Vuoi iscriverti al nostro blog?

Quanto esercizio deve fare il cane ogni giorno?

 

Proprio come accade per gli umani, è fondamentale che anche i cani facciano esercizio fisico per restare in ottima forma e in salute! Si tratta di un ottimo allenamento cardiovascolare che, oltre a mantenere sano il sistema immunitario, fornisce al cane lo stimolo mentale di cui ha bisogno per stare bene anche a livello emotivo.

Scopriamo insieme utili consigli per tenere attivo il nostro amico a 4 zampe!

Un buon regime di allenamento rappresenta anche una parte importante della socializzazione, perché il tuo amico a quattro zampe avrà modo di incontrare altri cani all'aperto e liberarsi da qualsiasi tipo di frustrazione repressa – ed essere così felice e rilassato.

Vediamo quindi quanto esercizio deve fare il cane ogni giorno e, a questo proposito, quali differenze ci sono tra le razze più comuni

Quanto esercizio deve fare il cane?

La quantità di esercizio quotidiano di cui il tuo amico necessita dipende dalla sua razza. Alcune razze hanno bisogno di maggiore allenamento rispetto ad altre, ma non pensare che perché il tuo è un cane di taglia piccola deve farne meno! Il Jack Russel Terrier, ad esempio, è noto per la sua vivacità, e richiede una gran quantità di esercizio per tenere sotto controllo la sua energia. All’opposto, l’Alano è un gigante gentile al quale basta un allenamento di tipo moderato.

Quindi, se hai in programma di accogliere un cagnolino in casa, devi considerare quanto tempo hai a disposizione per fargli fare il movimento necessario e scegliere in base a questo. Se vuoi scoprire quanto esercizio deve fare il cane, ecco alcuni esempi delle razze più comuni e del tempo che dovresti dedicare al loro allenamento fisico. Alcune informazioni potrebbero sorprenderti!

Quanto esercizio fisico deve fare il cane?

5 cani che hanno bisogno di più di due ore al giorno di esercizio

  1. Boxer: Cani grandi e adorabili, noti per la loro voglia di giocare e le lunghe passeggiate.
  2. Border Collie: Considerata come la razza più intelligente, questi cani richiedono tanta attività fisica. È difficile che si stanchino!
  3. Golden Retriever: Grandi cacciatori, i Golden Retriever amano l’acqua e nuotare – un ottimo modo per consumare tutta la loro energia!
  4. Dalmata: Hanno bisogno di un allenamento che sia mentale e fisico insieme per evitare che si caccino nei guai. Durante la passeggiata, porta con te giochi come i frisbee e le palline e prova a farlo scaricare un po’.
  5. Setter Irlandese: Tendenzialmente birichini e con tanta energia, possono essere cani molto atletici.
Quanta attività fisica deve fare il cane?

5 cani che hanno bisogno di un’ora al giorno di esercizio

  1. Basset Hound: Il Basset Hound può diventare monello quando si annoia, ma uno sforzo eccessivo può danneggiare le sue articolazioni, per cui privilegia le passeggiate brevi per farlo felice.
  2. Whippet: Nonostante si tratti di una razza piuttosto atletica, il Whippet probabilmente non ha bisogno di così tanto esercizio come si crede. Sono cani velocisti, ma non da resistenza, quindi per lui è sufficiente una camminata di circa 30-40 minuti a passo vivace.
  3. Border Terrier: I loro livelli di energia sono molto vari, amano stare all’aperto ed essere giocherelloni. L’ideale è che facciano fino a un’ora di attività fisica al giorno.
  4. Bulldog Inglese: Di temperamento pigro, questi cani necessitano di un esercizio minimo.
  5. San Bernardo: Questi giganti crescono in fretta ma, dato che possono soffrire di problemi alle ossa, richiedono quantità relativamente piccole di movimento.

5 cani che hanno bisogno di circa 30 minuti al giorno di esercizio

  1. Cavalier King: Affettuoso e gran compagnone, il Cavalier King ama prendersi le tue coccole. Preferisce restare a casa con te che fare attività impegnative.
  2. Carlino: Una razza notoriamente di compagnia, sono cani a cui piace il divertimento ma sono un po’ pigri e amano passare il tempo con la loro famiglia.
  3. Bullmastiff: Amanti della vita pigra, sono cani perfetti per vivere in appartamento perché richiedono poca attività fisica.
  4. Shih Tzu: Cani coccoloni che fanno tanta compagnia e necessitano di poco movimento.
  5. Mastino Inglese: Cani forti ma pigri, richiedono poca attività fisica nonostante la taglia. Conosciuti per essere dei giganti dal cuore d’oro.

A qualsiasi razza appartenga il tuo cane, è importante assicurarsi che la passeggiata rientri tra le sue abitudini quotidiane per mantenerlo in salute, aiutarlo a sviluppare la sua socialità e rafforzare il suo sistema immunitario.

Se il tuo cagnolino non fa sufficiente attività fisica, potrebbe ingrassare e questo potrebbe causare problemi alle articolazioni, ma anche latrati eccessivi, modalità brusche nel gioco, comportamenti distruttivi, mancanza di socialità e persino aggressività.

Proprio come accade per gli umani, è fondamentale che anche i cani facciano esercizio fisico per restare in ottima forma e in salute! Si tratta di un ottimo allenamento cardiovascolare che, oltre a mantenere sano il sistema immunitario, fornisce al cane lo stimolo mentale di cui ha bisogno per stare bene anche a livello emotivo.

Quanto esercizio deve fare il cane? Ancora qualche consiglio

  1. Devi tenere in conto l’età del tuo amico a quattro zampe. Dopo avergli fatto tutte le vaccinazioni necessarie, è bene portarlo fuori per delle brevi passeggiate perché un esercizio troppo intenso potrebbe compromettere il suo sviluppo muscolo scheletrico. Per le razze di grossa taglia, devi chiedere al veterinario quanto possono camminare, informazione che cambierà in base all'età.
  2. La maggior parte dei cani ama le passeggiate, ma anche giocare! Lanciargli una palla per fartela riportare non solo manterrà il tuo cucciolone in allenamento ma favorirà anche la sua stimolazione mentale. Se per qualche motivo non puoi muoverti da casa, andrà benissimo anche lanciargli una palla in giardino.
  3. Portarlo da un addestratore cinofilo aiuterà il suo sviluppo mentale e giocare a nascondino con il cibo o con i bocconcini infilati nel KONG sarà un buon modo per tenerlo occupato.
  4. Se il tuo cane è anziano e ha problemi di articolazioni, nuotare è un’alternativa valida alle lunghe camminate, perché gli permette di allenarsi senza compiere sforzi eccessivi.
  5. Non portare il cane a fare la passeggiata subito prima o dopo i pasti – questo eviterà la torsione gastrica (GDV), nota anche come torsione dello stomaco, causata da attività come correre o rotolarsi subito dopo aver mangiato.
  6. Tieni d’occhio anche il clima! Freddo e neve possono causare i geloni alle zampe del tuo cane. Se invece fa molto caldo ricorda di portare con te dell’acqua per tenere il tuo amico peloso adeguatamente idratato.
  7. Consulta il veterinario in caso di problemi di salute e chiedi consiglio sul tipo e l’intensità delle passeggiate che possono andar bene per lui. Se noti che il tuo cane, che normalmente ama camminare, sembra riluttante a uscire, è meglio sentire il parere del medico.

 

Lascia un commento

Vuoi iscriverti al nostro blog?